TRE STUDI TEATRALI AL TEATRO VAN WESTERHOUT DI MOLA DI BARI A CURA DELLA COMPAGNIA DIAGHILEV

Da giovedì 7 maggio (ore 21) al Teatro Van Westerhout di Mola, Paolo Panaro presenta La follia di Don Chisciotte, una performance sull’opera di Miguel de Cervantes, che vede in scena, oltre allo stesso Panaro: Elisabetta Aloia, Antonella Carone, Davide De Marco, Tony Marzolla, Francesco Lamacchia, Antonio Repole, Giulia Sangiorgio, Angelo De Leonardis, Ivano Zanzarella. Repliche sino a sabato 16.
Si tratta del primo di “Tre studi teatrali” che la compagnia Diaghilev, d’intesa con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Mola di Bari, realizzerà sino alla fine di giugno, nell’ambito del “Progetto delle Residenze 2015” promosso dalla Regione Puglia e dall’Unione Europea, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

MASSIMO VERDASTRO

Gli altri due momenti sono dedicati al lavoro di Elio Pecora sul poeta Sandro Penna, nell’interpretazione di Massimo Verdastro, e alla messinscena della commedia settecentesca Cronaca dal Convento di Santa Pasca, tratta da Gioacchino Dandolfi.
Per informazioni e prenotazioni tel 3331260425.

In allegato il comunicato stampa completo.

Diaghilev – Comunicato stampa TRE STUDI TEATRALI al Teatro Van Westerhout Mola di Mola