La regione

La Puglia ha un cuore antico, la sua storia e la sua cultura affondano nelle radici di un passato che segna anche quello che è il suo presente.

Un cuore antico ha la città di Bari, il capoluogo della Regione. Questa città ha volti diversi perchè la sua anima, per le sue vicende storiche, ha diverse matrici culturali. Essa infatti ha visto nei secoli gente  diversa e ha conosciuto civiltà contrastanti; ma di quella e di queste seppe cogliere i lati migliori. La dimostrazione è nella grande Basilica di san Nicola, che fu la Corte del Catapano di Bisanzio e nella cui cripta sono conservate le reliquie del Santo orientale diventato poi in tutto il mondo il Santa Claus che porta i regali a tutti i bambini buoni di questa terra.

  • Puglia (1)
  • Puglia (2)
  • Puglia (3)
  • Puglia (4)
  • Puglia (5)
  • Puglia (6)
  • Puglia (7)
  • Puglia (8)
  • Puglia (9)
  • Puglia (10)
  • Puglia (11)
  • Puglia (12)
  • Puglia (13)
  • Puglia (14)
  • Puglia (15)
  • Puglia (16)
  • Puglia (17)
  • Puglia (18)
  • Puglia (19)
  • Puglia (20)
  • Puglia (21)
  • Puglia (22)
  • Puglia (23)
  • Puglia (24)
  • Puglia (25)
  • Puglia (26)
  • Puglia (27)
  • Puglia (28)
  • Puglia (29)
  • Puglia (30)
  • Puglia (31)
  • Puglia (32)
  • Puglia (33)
  • Puglia (34)
  • Puglia (35)
  • Puglia (36)
  • Puglia (37)
  • Puglia (38)
  • Puglia (39)
  • Puglia (40)
  • Puglia (41)
  • Puglia (42)
  • Puglia (43)
  • Puglia (44)
  • Puglia (45)
  • Puglia (46)
  • Puglia (47)
  • Puglia (48)
  • Puglia (49)
  • Puglia (50)
  • Puglia (51)
  • Puglia (52)
  • Puglia (53)
  • Puglia (54)
  • Puglia (55)
  • Puglia (56)
  • Puglia (57)
  • Puglia (58)
  • Puglia (59)
  • Puglia (60)

Antico è anche il cuore della città di Lecce, capitale del barocco. Il trionfo di quest’arte è nella Basilica di Santa Croce, con la sua facciata fatta di fregi bizantini, di animali misteriosi e di angeli e di mitre vescovili e tiare papali fra grandi cascate di fiori e di frutta.

Tutta affacciata sul mare è invece Brindisi il cui porto era, ai tempi dei Romani, il trait-d’union con le terre del vasto impero conquistato. Di qui partivano i Crociati per la conquista della Terra Santa e oggi il porto di Brindisi è la gran strada  per i collegamenti  con le altre  terre situate sul Mediterraneo.

Sul mare è anche Taranto, la bellissima città affacciata sul mar Jonio, il mare che bagna la vicina Grecia. Su queste coste approdò, in un giorno lontano, gente spartana che dette vita a quella che fu la Magna Grecia: ancora oggi i monili, i vasi antichi, gli arredi delle tombe e delle case di quel tempo, conservati come sono nel grande Museo, costituiscono motivo di grande attrazione.

Lontana dal mare è invece Foggia, nel cuore del Tavoliere di Puglia. Il territorio foggiano sovrasta il Gargano, considerato da qualche illustre studioso la terra più luminosa del mondo per la trasparenze delle acque che lo costeggiano e la bellezza delle pinete e dei boschi che s’affacciano su di esso.

Nell’hinterland della Puglia si svelano altre caratteristiche di questa terra: ecco i trulli di Alberobello, le grotte di Castellana Grotte, le spiagge di Otranto, di Vieste, le pietre antiche costituite dai menhir e dai dolmen nel Salento, i castelli, le masserie, le vie del vino,  punti di incontro che permettono di conoscere meglio questa Puglia dalla storia antica, dalla cultura pulsante e dal suo meraviglioso paesaggio che sa di mare, di grandi distese e di vie erbose di  tratturi e di colline.